L’Urbanistica e la Città

QUATTRO ANNI DI CONTRIBUTI ALLA ANALISI URBANISTICA, PAESAGGISTICA E STORICA
DELLA NOSTRA CITTÀ

Luisa Codellia – Antonello Cian

Per il decimo anno di pubblicazione del giornale GoriziaEuropa la Redazione ha ritenuto di raccogliere in un numero unico tutti gli articoli finora pubblicati dagli architetti Luisa Codellia e Antonello Cian relativi alla analisi urbanistica, paesaggistica e storica della nostra città. Si tratta di contributi di estremo interesse, utili per una approfondita osservazione del nostro territorio, strumenti di conoscenza per quanti sono interessati alla storia, alla vita presente ma soprattutto alle prospettive di Gorizia.
I temi trattati toccano tutti gli ambiti della città e tutte le problematiche urbanistiche ad essa collegate. L’Isonzo, la conurbazione Gorizia-Nova Gorica-Sempeter Vrtojba, il compendio dell’ ex Opp, il Corno e la Valletta, il Castello, il Borgo, le aree museali, le aree dismesse, il turismo culturale, la variante al Piano Regolatore, la mobilità, le piste ciclabili, la programmazione urbana partecipata, il verde nella città, il recupero degli edifici storici, il Piano paesaggistico, e tante altre cose ancora. Si tratta, in effetti, di temi che non perdono di attualità, pur a distanza di tempo dalla pubblicazione e pur considerando la lunga riflessione temporale proposta dagli autori. Ciò testimonia, una volta di più, il permanere nella nostra città di questioni irrisolte e opportunità non pienamente analizzate e utilizzate.
Gli autori, che ringraziamo per la preziosissima collaborazione pluriennale che proseguirà, hanno fornito riflessioni che sono diventati, negli anni, un importante contributo alla analisi e alla comprensione del divenire della nostra città.
La preoccupazione, che emerge tra le righe di questa raccolta, circa il rischio di non riuscire a cogliere le possibilità che il riassetto urbanistico offrirebbe alla città per modernizzarsi, è anche nostra. Siamo pienamente convinti della funzione sociale dello strumento urbanistico, della sua capacità di incidere profondamente nello sviluppo di una città, delle relazioni sociali, intersecando a lungo andare le vite e le storie individuali. Sullo sfondo, rimangono alcuni temi che pesano ancora oggi sulla nostra città. Problemi ai quali il pensiero degli autori offre utili proposte di superamento: il rapporto con Nova Gorica e Sempeter-Vrtojba e l’unificazione del tessuto urbano dei tre comuni, il riutilizzo delle tante aree dismesse, il rapporto centro-periferia e la valorizzazione dei quartieri, la qualità della vita.
Con la pubblicazione di questa raccolta, la Redazione di GoriziaEuropa vuole dare la possibilità ad un pubblico il più vasto, di fruire di questo importante patrimonio ad uso di consultazione, analisi ed elaborazione nel dibattito pubblico che auspichiamo di poter animare attorno ai temi più volte trattati nelle pagine che seguono. (La Redazione)

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.