In questo numero:

  • Il PD: “alleanze larghe per dare a Gorizia finalmente una amministrazione responsabile, competente, partecipativa, credibile” .Franco Perazza, pag. 3
  • Multipiano: clamoroso dietrofront della giunta Ziberna
  • La proposta: via una fila di posteggi dal Corso e sì alla ciclabile Marco Rossi, pag. 4 -5
  • A Nova Gorica ciclisti di serie A e a Gorizia di serie B
  • Firme per la ciclabile di Corso Italia pag. 6
  • Le interrogazioni dei consiglieri del PD
  • L’orologio del Comune: a fine mese segnerà finalmente l’ora esatta
  • Ricordo di Carlo Michelutti, pag. 7
  • Le due città vivono ancora separate ma essere Capitale europea della cultura 2025 sarà la prova del nove per tutti Rudi Pavšič
  • La produttività dei Consiglieri regionali. pag. 8
  • Tribunale: grave carenza di personale amministrativo, di funzionari e dirigenti Laura Fasiolo pag. 9
  • Follia, un festival che sarebbe piaciuto a Basaglia Vincenzo Compagnone pag.10
  • L’attività della “Dante” a Gorizia e dintorni A colloquio con la Presidente Antonia Blasina Miseri pag.11
  • Benvenuti Presidenti Mattarella e Pahor
  • Ricordo di Duilia Bernes Fedele Angiola Restaino, pag.12
  • La cinepresa di Giulio De Paolis, regista sul confine intervista di Marco Rossi pag.13
  • Ricordo di Angelo Bot (A.R.) pag.14
  • I 10 anni del GECT
    Un po’ di storia, la struttura, gli obiettivi, come lavora, progetti in cantiere

    Interventi di: Vittorio Brancati, Morgan Baliviera, Livio Semolic, Giorgio Brandolin, pag.15-18
  • ZLRS: Il Sindaco deve definire le aree e le perimetrazioni senza attendere oltre perché le altre realtà regionali non attendono, agiscono Laura Fasiolo, pag.19
  • Proposte per una Gorizia al centro del sistema ferroviario Pino Ieusig
  • Campioni del Mondo pag.20
  • La Biblioteca come istituzione della cultura e dell’educazione rischia di diventare uno spazio vuoto e muto nostra intervista a Marco Menato, pag.21
  • I Medici di base: mantenere la presenza capillare sul territorio e la prossimità con le persone Adriana Fasiolo, pag.22
  • Vecchie botteghe chiuse animate dalle installazioni dell’associazione “Via Rastello”. Un ulteriore segno di decrescita o una prova di speranza? Lucia Pillon, pag.23
  • Via Malta, Bellinzona, Corsica, Nizza, Tunisi . …da luoghi da conquistare con la guerra ad ameni luoghi di villeggiatura, di Marzio Lamberti, pag.24
  • Safog: la riscoperta del monumento che ricorda i caduti della battaglia, per la difesa delle fabbriche, di Anna Di Gianantonio, pag.25-26
  • Ricordo di Claudio Biancuzzi e di Renato Zalateu a cura di Marzio Lamberti pag.27
  • Su e giù per il San Gabriele, Monte Santo e Sabotino. Nostra intervista a Aleksandra Fortin organizzatrice dell’evento, di Oliviero Furlan, pag.28-29
  • Estate 2021: la meglio gioventù al lavoro pag.30
  • No vax, No pass, i fascisti di Forza Nuova: ATTACCO ALLA DEMOCRAZIA pag.31

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.